UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale

Le attività di ricerca

 /    

Le attività del Centro di Eccellenza si realizzano mediante singole ricerche, linee e blocchi di ricerca.

Linee di ricerca

Lingue immigrate in Italia - Responsabile: Prof. Massimo VEDOVELLI
Obiettivi e attività: realizzazione di strumenti e raccolta di dati finalizzati alla mappatura del plurilinguismo presente in Italia. Per la mappatura delle lingue immigrate sono stati elaborati innovativi modelli teorici e di metodologia di rilevazione e di analisi dei dati linguistici. Per la raccolta dei dati si utilizza il Laboratorio Mobile di Rilevazione Sociolinguistica. Le rilevazioni delle lingue immigrate sono state svolte nei diversi contesti: Siena, Roma, Monterotondo, Mentana, Firenze, Arezzo, Pistoia, Ferrara. Con la collaborazione di R. Siebetcheu.

Il Centro di Eccellenza ha realizzato le prime mappature geolinguistiche sulla presenza delle lingue immigrate nei panorami linguistici italiani, mediante strumenti di georeferenziazione.

Italianismi nel mondo - Responsabile: Prof.ssa Carla BAGNA
Obiettivi e attività: rilevare la presenza degli italianismi e degli pseudoitalianismi nei panorami linguistici urbani del mondo globale. I dati sono stati rilevanti nei seguenti paesi: Albania, Argentina, Brasile, Canada, Cina, Cipro, Finlandia, Francia, Egitto, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Libano, Lituania, Marocco, Messico, Perù, Polonia, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Tunisia, Ungheria. Con la collaborazione di Francesca Gallina e Mika Maruta.

Lingue straniere in Italia - Responsabile: Prof.ssa Monica BARNI
Obiettivi: realizzare una ricognizione sul tema dell'apprendimento delle lingue straniere, a partire dall’analisi di altre indagini effettuate sullo stesso tema in ambito europea. Realizzare una ricerca sistematica sia di tipo quantitativo che qualitativo sulle lingue straniere, attraverso l’uso di strumenti che si avvalgono anche di tecnologie avanzate.

Le interlingue di apprendimento a base non italiana - Responsabile: Prof. Massimo PALERMO
Obiettivi: raccolta di dati di interlingue a base non italiana.L'attività si concentra nella costituzione del corpus ADIL2 e sua analisi attraverso l’uso di metodologie avanzate di raccolta dei dati e strumenti di analisi informatizzati per l'interrogazione e il trattamento statistico, qualitativo e quantitativo degli stessi dati.

Vinolingua - Responsabile: Prof.ssa Sabrina MACHETTI. Costituzione di una banca dati di enogrammi italiani e plurilingue; realizzazione di materiali per la formazione linguistica degli operatori del settore enologico. Con la collaborazione di Simone Casini.

Letteratura italiana della migrazione dentro e fuori dei confini nazionali -  Responsabile: Prof.ssa Lucia STRAPPINI. Obiettivi: raccolta di produzioni letterarie (racconti, poesie ecc.) in italiano di autori di origine straniera, su temi in particolare legati alla condizione di emigrazione/immigrazione.

Temi e metodi del confronto interlinguistico: l’italiano e le altre lingue - Responsabile: Prof.ssa Marina BENEDETTI. Obiettivi: analisi linguistica, principalmente di tipo morfosintattico, secondo un’impostazione descrittiva e contrastiva, delle lingue immigrate presenti nello spazio linguistico italiano. Contribuire allo studio della variazione interlinguistica, al fine di produrre anche materiali didattici finalizzati alla riflessione metalinguistica sui sistemi linguistici che entrano in contatto.

Immigrazione e media - Responsabile: prof.ssa Maria CATRICALÀ.
Obiettivi: esaminare il rapporto tra i media e il tema dell'immigrazione.  Risultati raggiunti: analisi di tipo testuale e sociologico di un corpus di materiale cartaceo e video relativo alle rappresentazioni che i media forniscono dell'immigrazione.

Esotismi nella lingua e negli aspetti cultura della gastronomia in Italia - Responsabile: dott.ssa Sandra RADICCHI. Obiettivi: catalogazione e analisi di fenomeni di contatto linguistico e culturale a partire da testi di ambito gastronomico, al fine di rilevare influenze, interferenze linguistiche definite dalla presenza di nuove abitudini e nuovi cibi nella società italiana.

Ricerche

Nel Centro di Eccellenza sono state realizzate diverse indagini a carattere nazionale e regionaleItaliano 2000: Indagine sulle motivazioni e sui pubblici dell’italiano diffuso fra stranieri, diretto da Tullio De Mauro; il progetto  Progetto FIRB – MIUR sullo spazio linguistico della nostra emigrazione nel mondo; il progetto LSecon, promosso dalla Regione Toscana sui bisogni linguistici delle imprese (2010-2013).

Sono attualmente in corso i seguenti progetti:

- Lo spazio linguistico globale dell’italiano: il caso dell’Ontario. Unità di ricerca: Centro di Eccellenza (coordinatore), Università per Stranieri di Perugia, Università di Toronto (Dipt. di Studi Italiani), Consolato Generale d’Italia di Toronto, Istituto Italiano di Cultura di Toronto.

- L'italiano nel mondo globale, in collaborazione con l’Istituto di Studi Politici San Pio V.


Collaboratori alle ricerche

Alle ricerche e linee di ricerca hanno collaborato / collaborano diversi assegnisti, contrattisti e dottorandi di ricerca, tra i quali:

Elena Canna

Simone Casini

Luana Cosenza

Caterina Ferrini 

Vanessa Foscoli

Anna Rita Guidi

Lorenzo Miraglia

Alessandro Pallassini 

Miriam Sanfilippo 

Francesca Gallina

Mika Maruta

Luisa Salvati